Tag: Giustizia

I cellulari causano tumori al cervello? Per il tribunale di Ivrea sì, ma non ci sono conferme scientifiche

Con una sentenza di primo grado un magistrato piemontese ha condannato l’Inail a pagare a un ex dipendente Telecom una rendita perpetua per il danno causato. Per gli scienziati però non esistono prove sufficienti a riguardo Tratto da… Read More

Abbattuti 300 mila ulivi a favore del fotovoltaico

di Carlo Valentini Tratto da Italia Oggi l’11 aprile 2017

Woodcock abbiamo un problema. Il pasticcio del caso Consip

Annalisa Chirico racconta e analizza gli sviluppi dell’inchiesta che vede coinvolto Tiziano Renzi, padre dell’ex premier Matteo di Annalisa Chirico Tratto da Il Foglio del 10 aprile 2017

Il “vento antitoghe” forzista e grillino? Ai giustizialisti sfugge che lo scontro è tra toghe e toghe

Giorno di Festa di Lodovico Festa Tratto da L’Occidentale il 30 marzo 2017

A Grillo è consentito proprio tutto

La magistratura che ha braccato il Cav (e lo sta ancora braccando) non vede i reati dei M5s • Mentre politici e media non sanno di giocare col fuoco di Domenico Cacopardo Tratto da Italia Oggi il 2… Read More

Uccise un ladro: beni congelati. Ma la toga non ha letto le carte

Bloccati 170mila euro a un imprenditore che sparò per legittima difesa. E lui presenta un esposto al Csm di Giuseppe Marino Tratto da Il Giornale del 27 marzo 2017

Tutti gli errori di Di Maio e il M5s sul caso Minzolini

Il Vicepresidente della Camera è tornato sull’argomento durante l’intervista a Di Martedì: “Non dirò mai che sul caso Minzolini è stata rispettata la legge”. Ecco perché sbaglia, un fact checking di Lorenzo Borga Tratto da Il Foglio del… Read More

Giustizia. Gli italiani non si fidano dei giudici. E nemmeno dei giornalisti

Un sondaggio mostra come gli italiani non abbiano fiducia di magistrati e media. E il 69 per cento è convinto che «alcuni settori della magistratura perseguano degli obiettivi politici» Tratto da Tempi del 22 marzo 2017

Kafka a Torino

Giustizia all’italiana: condannati per un francobollo di Marco De Palma Tratto da L’Occidentale il 19 marzo 2017

Tutte le anomalie e alcuni punti fermi sul caso Cucchi

In attesa delle decisioni della magistratura di Carlo Giovanardi Tratto da L’Occidentale il 18 marzo 2017

I loro omessi controlli

Volevano condannarlo a sedici mesi per un articolo del 2012: però il direttore non era lui di Alessandro Sallusti Tratto da Il Giornale del 16 marzo 2017

Lo stupratore della bambina se l’è cavata, è ovvio, solo, per colpa di altri

di Giuliano Cazzola Tratto da Italia Oggi l’11 marzo 2017

Ingroia è accusato indebitamente (lui non ha dubbi) per eccesso di gusto per essersi fatto pagare da tutti noi un cinque stelle

È giustamente indignato per la fuga di notizie che si è verificata solo nel suo caso di Gianfranco Morra Tratto da Italia Oggi l’11 marzo 2017

Adottare è difficile? No, se sei gay

di Antonio Righi Tratto da Libertà e persona il 13 marzo 2017

Tribunali dei minori addio: l’interesse dei bimbi sacrificato sull’altare dei desideri degli adulti

di Andrea Zambrano Tratto da La nuova Bussola Quotidiana il 13 marzo 2017

Se questa è giustizia

Buone ragioni per ripensare le indagini preliminari e la custodia cautelare di Piero Tony Tratto da Il Foglio del 12 marzo 2017

Zagrebelsky riscopre l’arte del compromesso. Con Berlusconi

L’ex presidente della Corte costituzionale, da sempre schierato sulla barricata opposta a quella del Cav., apre a un’intesa tra Pd e FI e auspica un ritorno dei “professionisti della politica” Tratto da Il Foglio del 9 marzo 2017

Antonio Ingroia, il manager “senzatetto”

L’amministratore unico di Sicilia e-servizi non ha un tetto sotto cui dormire nella sua Palermo e neppure un tetto alle spese. Per questo pernotta in hotel extralusso di Luciano Capone Tratto da Il Foglio dell’8 marzo 2017

La segreteria del Pd è condizionata dai pm

di Marco Bertoncini Tratto da Italia Oggi l’8 marzo 2017

Ingroia è indagato e diventa garantista. Per se stesso

L’ex pm, accusato di peculato nel suo ruolo di amministratore di Sicilia e-Servizi, si indigna: “Sono stato interrogato e subito la notizia è stata data in pasto alla stampa” Tratto da Il Foglio del 7 marzo 2017