«Iniziamo ad accettare che la vita non è nostra e che Dio ha cambiato di nuovo la nostra strada»

0 Flares Twitter 0 Facebook 0 Filament.io 0 Flares ×

CLICCA QUI PER LEGGERE L'ARTICOLOTraduzione della lettera inviata da padre Benedict, vicepriore del monastero benedettino di Norcia, ad amici e sostenitori dopo il sisma del 26 ottobre nel Centro Italia
Tratto da Tempi del 29 ottobre 2016

RASSEGNA STAMPA DI OGGI